Le piante della Giorgio Tesi Group e Pinocchio premiati al Flormart


Due eccellenze pistoiesi alleate per promuovere la cultura del verde in tutto il mondo hanno vinto il premio Nòva Green al Flormart di Padova. La fiera più importante del vivaismo italiano ha conferito il premio per la migliore forma di vendita al brand ″Pinocchio for a Green Future″ della Giorgio Tesi Group. Il presidente della giuria Guido Clamer ha consegnato il premio al direttore generale dell’azienda vivaistica pistoiese, Marco Cappellini.

 

 

 

 

         

 

In virtù dell’accordo tra la Giorgio Tesi Group e la Fondazione Collodi per l’utilizzo, anche a fini commerciali, in esclusiva mondiale, dell’immagine originale di Pinocchio, l’azienda vivaistica pistoiese nel 2013 ha lanciato ″Pinocchio for a green future″, una linea commerciale diretta a clienti, garden e aziende che possono così acquistare le piante con il simbolo del burattino di Collodi. Le piante della Giorgio Tesi Group possono così contare sul valore aggiunto di un testimonial universale come Pinocchio e sull’attrazione che questo personaggio esercita su bambini e famiglie.

 

 

Le aziende e i garden interessati possono acquistare le piante dalla Giorgio Tesi Group con l’etichetta di Pinocchio, potranno personalizzare l’etichetta con il loro logo sul retro, avere carrelli ed espositori dedicati alla linea Pinocchio for green e realizzare spazi nelle loro strutture con stendardi e cartelli con l’immagine del burattino di Collodi riservati ai bambini e alle famiglie.

 

 

Pinocchio abbraccia la filosofia ″The future is green″ della Giorgio Tesi Group di Pistoia, unica azienda a livello europeo ad avere la certificazione EMAS, per lanciare ai bambini e alle famiglie un messaggio affascinante e universale per l’abbattimento delle emissioni Co2 promuovendo scelte green. 

 ″E’ un premio che ci onora e ci gratifica – dice Marco Cappellini, direttore generale della Giorgio Tesi Group – Le piante di Pinocchio hanno avuto successo in molti paesi europei proprio per il fascino che questo simbolo universale esercita su tutte le generazioni. L’iniziativa ha anche una finalità sociale. Una percentuale sui contratti di vendita delle piante a marchio Pinocchio for a green future va infatti al sostegno di Dynamo Camp, il camp di terapia riabilitativa rivolto gratuitamente a bambini e ragazzi dai 7 ai 17 anni affetti da patologie gravi e croniche, in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione″. 




Torna Indietro