Le nostre rose in fiore al Fuori Expo a Milano


Uno spettacolo di bocci e di colori impreziosisce l’allestimento del padiglione Toscana al Fuori Expo nei Chiostri dell’Umanitaria a Milano. Sono le rose Giorgio Tesi Group a far da cornice allo spazio allestito da “Contanima” per il comune di Quarrata con l’esposizione di prodotti di circa 50 aziende del territorio che operano in vari settori: mobile, artigianato artistico, biancheria, gastronomia, complemento d’arredo e vivaismo. Uno spazio arricchito anche dalle opere d’arte contemporanea inserite nel progetto “Oltrecittà”. Arte, verde e eccellenze del territorio danno il meglio di sé per i visitatori del Fuori Expo e le rose Giorgio Tesi Group sono protagoniste.

La Giorgio Tesi Group ha ampliato la propria offerta di Rose con nuovi brevetti ottenuti da costitutori e ibridatori di livello internazionale quali:

 

- Georges DELBARD

- KORDES

- MEILLAND

- ROSEN TANTAU

 

Ogni rosa prodotta dagli ibridatori sarà accompagnata da una etichetta di autenticità a garanzia dell’originalità della varietà, rilasciate esclusivamente dalle varie case ibridatrici.

 

La nostra particolarità ROSE ASSEMBLATE in FORME e STRUTTURE


Le rose Giorgio Tesi Group sono disponibili in forme tradizionali (vaso, radice nuda, arbusto, rampicante) in contenitore oppure assemblate in forme e strutture, quali: gazebo, antico pozzo, colonna, spalliere, piramidi, ombrelli e campane.

Per ciascuna di queste forme vengono impiegate varietà di rose opportunamente selezionate in base alla rifiorenza, al profumo e al portamento, con un unico colore o colorazioni miste, a piccoli e grandi fiori, di piccole, medie e grandi dimensioni.

La selezione viene seguita dalla potatura, una vera e propria arte, che richiede passione, profonda conoscenza delle rose e anni di esperienza. Successivamente la rosa viene messa a dimora nelle varie forme, a cespuglio oppure in arte topiaria su telai metallici che consentono di ottenere spalliere, archi, piramidi e quant’altro l’estro e la fantasia di una persona voglia realizzare.




Torna Indietro