Grande successo per Naturart in alta quota


Oltre 150 appassionati di arte, cultura e natura sono saliti fino al Monte Gomito, a 1892 metri di quota, per la presentazione del numero 15 della rivista Naturart. L’evento organizzato sabato 2 agosto dalla Giorgio Tesi Editrice, insieme al Consorzio Turistico Apm e alla Saf Abetone, ha riscosso un notevole successo di pubblico e si è svolto in una location suggestiva: la terrazza panoramica del rifugio Zeno Colò. All’incontro hanno partecipato autorità locali, tra le quali Rolando Galli, presidente del consorzio turistico Apm, e Renato Ferretti, dirigente del settore turismo della Provincia.

Nicolò Begliomini, Art Director di Naturart, e Carlo Vezzosi, Direttore responsabile, hanno presentato i temi della rivista tra i quali spiccano il Lago Nero ed il Festival del Mirtillo, le foto di 35 anni del Blues, il Borgo di Montecatini Alto, le suggestioni di “Un altro parco in città”, l’arte dell’Accademia degli armonici e l’architettura della Chiesa di Santa Maria della Spina. “Sono molto soddisfatto della collaborazione con Naturart – ha detto Rolando Galli – perché questa rivista ha la montagna nel cuore e ne mostra le sue bellezze nel mondo”.

“Con NATURART si tenta di far capire al mondo quanta bellezza visibile, interiore e progettuale c’è nella provincia di Pistoia – dice Marco Cappellini, direttore generale della Giorgio Tesi Group – e ci ha fatto un enorme piacere la presenza di tanta gente così affezionata alla rivista da salire così in alto per la sua presentazione. E’ la dimostrazione che Naturart è entrata nel cuore dei pistoiesi e che la mission di far scoprire le bellezze del territorio appassiona soprattutto chi lo abita”.

La Giorgio Tesi Group, con la consueta passione, infatti, ha reso possibile, coinvolgendo molte altre realtà produttive di pregio, che operano nel territorio di Pistoia, una forma di comunicazione capillare che raggiunge, con le 8.000 copie a uscita di NATURART, 50 paesi nel mondo, spedendo la rivista alle aziende clienti e a potenziali altri clienti. Uno strumento di marketing territoriale diretto ad un target “business”, che si basa, anche, sul movimento di acquirenti che visita il territorio pistoiese grazie all’attività del vivaismo.  Sono migliaia, infatti, gli operatori del settore, provenienti da paesi di ogni continente, che possono così entrare a conoscenza anche di altre peculiarità e pregi dell’area: artistici, culturali, produttivi, turistici ed enogastronomici.

NATURART viene diffusa anche nelle migliori edicole di Pistoia, nelle biblioteche e nei punti di informazione, culturali e turistici.




Torna Indietro