Le piante di Pistoia protagoniste a Cinecittà World, il nuovo parco divertimenti legato al cinema inaugurato giovedì 10 a Roma

11/07/2014

La Giorgio Tesi Group, infatti, in consorzio con altre aziende del settore, ha realizzato il verde del parco con le piante tipiche toscane e altre legate ai temi cinematografici richiamati nel parco. Erano presenti all’inaugurazione il Direttore Generale della Giorgio Tesi Group, Marco Cappellini, e il Marketing Manager, Fabio Fondatori.

Il progetto del verde è stato curato da Hydea Spa di Firenze, la Giorgio Tesi Group oltre a realizzare il verde ha ottenuto anche l’incarico pluriennale della manutenzione del parco (le altre aziende coinvolte nella realizzazione del verde sono Assiverde srl e soc. coop. Florovivaistica del Lazio).

Venti le attrazioni, otto set cinematografici, quattro i teatri, altrettanti i ristoranti a tema per un investimento di IEG (Italian Entertainment Groupon, di cui sono principali azionisti Luigi Abete, Andrea e Diego Della Valle, Aurelio e Luigi De Laurentiis e la famiglia Haggiag con la partecipazione di Generali Properties) che finora ha toccato i 250 milioni (ma a fine progetto arriverà a 500 milioni). Il 30 per cento è stato investito per l’acquisto dei terreni, un altro 30 per cento per la parte costruttiva e il restante 40 per cento per le attrazioni e per la realizzazione delle scenografie firmate dal premio Oscar Ferretti. 

Il parco avrà la stagione più lunga d’Europa: aperto duecentosessanta giorni l’anno, dalle 10 alle 23, con un biglietto intero di ingresso che dà accesso a tutte le attrazioni e a tutti gli spettacoli del Parco a validità giornaliera

La fase costruttiva e ingegneristica del Parco è durata circa 3 anni. Rispetto al totale dell’investimento già effettuato, il 30% è stato investito per l’acquisto dei terreni, un altro 30% per la parte costruttiva e il restante 40% per le attrazioni e per la realizzazione delle scenografie firmate da Ferretti. Nel 2015 sono attesi 1.500.000 visitatori con un fatturato stimabile in 55 milioni di euro. Cinecittà World, si sottolinea, "ha prestato un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale" anche attraverso "la valorizzazione del verde esistente e un investimento aggiuntivo di oltre 2 milioni di euro in nuove aree verdi. Cinecittà World è parte di un progetto che occuperà complessivamente 150 ettari che si articola in varie fasi”.




Torna Indietro