Giorgio Tesi Group e Pistoia Basket 2000 ancora insieme


Presentato il rinnovo dell’accordo di sponsorizzazione: l’azienda di Badia a Pacciana sarà il main sponsor della squadra biancorossa per la quarta stagione consecutiva

Pistoia Basket 2000 e Giorgio Tesi Group proseguono il loro matrimonio: dopo tre anni ricchi di grandi soddisfazioni, anche nella prossima stagione l’azienda vivaistica di Badia a Pacciana legherà il suo nome alla famiglia biancorossa. L’accordo di sponsorizzazione avrà durata annuale, con un’opzione aperta anche per la prossima stagione, a cifre, fra l’altro, maggiori.

"Nella passata stagione avevamo inserito il premio playoff -ha dichiarato Fabrizio Tesi- e alla fine c’è toccato, fortunatamente, rispettarlo. Per la prossima stagione non vogliamo salire al "premio scudetto" e lasciamo quello per l’accesso alla post season: sarebbe già un altro eccezionale traguardo. E’ una scelta non facile e sicuramente ponderata, anche perché comporta tante rinunce, soprattutto nei confronti di altre società più piccole alle quali davamo il nostro aiuto -ha proseguito Tesi- e che adesso non siamo più in grado di soddisfare. Abbiamo lasciato alla società l’opportunità di guardarsi intorno nei confronti di altre realtà che si fossero volute affacciare nel mondo del basket, ma dopo aver visto che non c’era la possibilità di investimenti ancora più importanti, abbiamo deciso di andare avanti. Questi tre anni sono stati uno più bello dell’altro: tre miracoli difficilmente ripetibili, ma le basi giuste per fare bene ci sono sempre e chissà che non possa arrivare anche il quarto di miracolo".

La scelta di proseguire nel ruolo di main-sponsor è anche stata di natura quasi affettiva da un lato e di coesione aziendale dall’altro: "Per noi -sono le parole di Fabrizio Tesi- quella del Pistoia Basket è diventata una famiglia, visto che i giocatori sono spesso qui da noi e, quando se ne vanno, lo fanno con le lacrime agli occhi come successo, per esempio, con la famiglia di Wanamaker. La partita della domenica è diventato poi un punto di aggregazione per i nostri dipendenti: almeno in cento siamo presenti al palazzetto e per le trasferte più importanti abbiamo sempre fatto un pullman, due addirittura per gara-5 con Milano".

Soddisfazione è stata ovviamente espressa anche da parte del Pistoia Basket: "Tutta la famiglia Tesi oramai è legata a noi -ha affermato il vicepresidente Ivo Lucchesi- ed ora, dopo le conferme di Iozzelli e Moretti, e l’ingresso in società di Galanda, abbiamo ricostituito tutto il nucleo vincente di questi anni. Siamo felici e soddisfatti di proseguire tutti insieme un cammino davvero straordinario".

"Dal nostro compito di essere i nuovi ambasciatori del basket toscano in serie A -ha poi affermato coach Paolo Moretti- anche la Tesi Group come azienda può trarre dei benefici. Con il lavoro proficuo di tutti, infatti, si potranno rafforzare i rapporti e le sinergie con le società minori, non solo della provincia di Pistoia, e soprattutto ampliare quei contatti che già sono stati presi a livello regionale".




Torna Indietro