GIOVANNI CAPECCHI E’ IL NUOVO DIRETTORE DI NATURART

15/05/2014

Domani la presentazione alle 17 alle Terme Tettuccio di Montecatini. 

E’ stato illustrato stamani presso la sede delle Terme di Montecatini l’evento di presentazione del nuovo numero della rivista Naturart, il magazine trimestrale di Natura, Turismo e Arte sul territorio pistoiese e oltre, edito dalla Giorgio Tesi Editrice. Domani, venerdì 16 maggio, alle 17, nella cornice monumentale del Tettuccio, sarà presentato il numero 14 del magazine con una serata ricca di novità e di autorità. Sarà l’occasione, innanzitutto, per conoscere il nuovo direttore di Naturart, Giovanni Capecchi, che stamani è stato presentato per la prima volta alla stampa. Giovanni Capecchi, docente di Letteratura italiana e Letteratura italiana contemporanea nei Corsi di Lingua e Cultura Italiana dell’Università di Perugia e in Università straniere, è stato anche assessore alla cultura del Comune di Pistoia, dove vive e svolge anche la professione di critico letterario.

“Con questo numero di Naturart si apre una nuova stagione, - dice Fabio Fondatori, marketing manager della Giorgio Tesi Group - dopo le dimissioni di Luciano Corsini che ringraziamo di cuore per il lavoro svolto e per la sapienza con cui ha diretto la rivista. La Giorgio Tesi Editrice, oggi, è orgogliosa di presentare il nuovo direttore editoriale, Giovanni Capecchi, il nuovo direttore responsabile, Carlo Vezzosi, storico collaboratore dell’azienda, ex preside dell’Istituto di Agraria, agronomo nonché direttore del comitato di indirizzo della Fondazione Giorgio Tesi Onlus, ed un nuovo comitato di redazione formato da personaggi della cultura, dell’arte, dell’ambiente e del paesaggio, espressione di tutto il territorio pistoiese, giovani e meno giovani, storici dell’arte e docenti che fornirà idee e argomenti per ogni numero di Naturart. Siamo convinti che Naturart possa essere arricchito ulteriormente da queste nuove collaborazioni ed i contenuti da ora in poi saranno frutto di un confronto e scambio continuo di idee ed opinioni, di cui Giovanni saprà sicuramente fare sintesi. Sarà un gruppo aperto alla collaborazione di tutti, di chiunque abbia temi da proporre, nello spirito di riscoprire la bellezza di Pistoia, del suo territorio e di tutto ciò, che pur andando oltre i confini della provincia, ma che hanno legami o affinità con la nostra città”.

“Quando mi è stato proposto da Fabrizio Tesi questo incarico – dice Giovanni Capecchi, neo direttore di Naturart – mi sono sentito onorato. Ringrazio di cuore l’editore per aver pensato a me come ad una persona profondamente legata al territorio che svolge la sua attività professionale fuori e quindi vede Pistoia anche dall’esterno. Questa è, del resto, la sintesi di Naturart, che si rivolge al territorio con gli occhi di chi lo guarda da fuori. L’uscita di ogni numero della rivista Naturart è una festa per il nostro territorio, le 8.000 copie diffuse sono 8.000 lettere d’amore che ne esaltano le sue bellezze storico artistiche, architettoniche, del paesaggio e non solo. I destinatari di queste belle lettere sono gli abitanti di Pistoia e del territorio provinciale ma più di 5000 stranieri che in questo modo possono conoscere arte, cultura e ambiente”, ha affermato questa mattina Giovanni Capecchi.

“Sono molto contento di questa collaborazione che sta iniziando tra le Terme di Montecatini e la Giorgio Tesi Group – ha sottolineato Fabrizio Raffaelli, Amministratore Unico delle Terme di Montecatini - due realtà importanti e internazionali che questo territorio può vantare. I filoni su cui stiamo costruendo questo rapporto sono in primo luogo la valorizzazione del verde e dei giardini delle terme. In secondo luogo questa collaborazione può rafforzare le attività di marketing di terme e vivaismo nei 50 paesi a cui si rivolge la rivista Naturart di cui siamo diventati partner.”

Nel corso della conferenza stampa è stata presentata anche la nuova redazione, composta da Leonardo Begliomini, Nicoletta Boccardi, Emanuel Carfora, Lorenzo Cipriani, Giuliano Livi, Martina Meloni, Maria Camilla Pagnini e Paolo Paolieri. Il programma dell’evento, a cui parteciperanno autorità, rappresentanti delle categorie economiche e operatori del turismo, prevede anche il concerto del giovane chitarrista e cantautore pistoiese Francesco Biadene.

Sono stati illustrati gli argomenti contenuti nella rivista: il Tettuccio, la fonte battesimale del Battistero di Pistoia, Agenore Fabbri, il “Giardino impossibile” di Piazza della Sala e piazza dell’Ortaggio, la dimora dei Papi, il Cavallo di Marino Marini, Policarpo Petrocchi, la Chiesa del Carmine e tanto altro ancora sono argomenti del nuovo numero di Naturart. Sarà l’occasione anche per parlare dei nuovi progetti delle Terme di Montecatini, di una nuova collaborazione tra Naturart e Fondazione Sistema Toscana, del programma di Dialoghi sull’Uomo e del Festival Blues. 

L’appuntamento è per domani, venerdì 16 maggio, alle 17, presso le Terme Tettuccio, viale Giuseppe Verdi 74, Montecatini Terme, consegna gratuita della rivista, un caffè offerto dalla torrefazione artigiana Oriental Caffè e al termine dell’evento, visita guidata del complesso del Tettuccio.




Torna Indietro