Presentazione del n°13 di NATURART

07/02/2014

Una delle chiese più antiche di Pistoia, un matrimonio mistico, i templari, l’organo più grande della città degli organi, un luogo sconosciuto a gran parte dei pistoiesi. Tutto questo è San Pier Maggiore. E Naturart ve lo farà scoprire, in esclusiva, con una visita guidata all’interno di una delle chiese più belle e misteriose di Pistoia. Una visita riservata a tutti quelli che parteciperanno alla presentazione della rivista, che si svolgerà venerdì 21 febbraio, alle 21, presso il Liceo Artistico, in via San Pietro, ex monastero benedettino di San Pier Maggiore.

La rivista della Giorgio Tesi Editrice continua così nell’opera di ri-scoperta dei tesori e delle bellezze pistoiesi, nello scopo di farli conoscere nel mondo. Dopo l’Arazzo Millefiori custodito in Cattedrale e l’affresco di Sebastiano Vini presentati nei numeri precedenti della rivista, nel nuovo numero la redazione farà scoprire il complesso di San Pier Maggiore, la Biblioteca Capitolare di Pescia e la chiesa di Santa Maria degli Angeli, con un articolo realizzato dal Fai Giovani che segna l’inizio di un alleanza per la salvaguardia di arte, cultura e ambiente tra Naturart e Fondo Ambiente Italiano. Ma nel nuovo numero di Naturart si parla anche di Giovan Battista Bassi, della scuola di Pistoia del Pop Art, dei giardini storici della provincia di Pistoia, dell’Abetone e dei suoi campioni, del rapporto tra l’anima di Pistoia e quella dei suoi artisti.

L’appuntamento per appassionati, esploratori delle bellezze nascoste e amanti dell’identità e della cultura pistoiese è per venerdì 21 febbraio, alle 21, presso la sede del Liceo Artistico, in via San Pietro, ex monastero benedettino di San Pier Maggiore.

 

Per chi non conoscesse ancora il progetto di NATURART di seguito una breve descrizione:
NATURART è una rivista trimestrale di Natura, Turismo e Arte sulla provincia di Pistoia stampata in 8.000 copie per ogni numero. Viene distribuita gratuitamente sul territorio della provincia di Pistoia tramite punti di informazione turistica e all’interno delle aziende e strutture ricettive che fanno parte del progetto. NATURART fa conoscere Pistoia nel mondo perché viene spedita in più di 50 paesi, alle aziende clienti e potenziali clienti dell’azienda vivaistica Giorgio Tesi Group, che ciclicamente vengono a Pistoia per acquistare piante. L’intento è far conoscere e apprezzare al meglio il nostro territorio e le sue eccellenze, veicolando un flusso di turismo commerciale che ruota attorno al mondo dei vivai di Pistoia, fatto di migliaia di operatori del settore provenienti da tutto il mondo.
NATURART è al quarto anno di edizione e oggi è una realtà riconosciuta e apprezzata unanimemente. Uno dei risultati più importanti ottenuti in questi due anni è che NATURART è diventato uno strumento riconosciuto dalle istituzioni e dalle associazioni di categoria come veicolo di promozione del turismo e della cultura della provincia. La Camera di Commercio e la Provincia di Pistoia hanno infatti realizzato alcuni numeri speciali di Naturart dedicati al territorio pistoiese e alle sue eccellenze per la promozione turistica nelle fiere internazionali. NATURART è diventata così uno degli ambasciatori delle bellezze e della cultura di Pistoia e della Toscana nel mondo, fornendo un importante valore aggiunto alle iniziative di marketing territoriale e turismo intraprese dal territorio.
E’ possibile sfogliare e richiedere la rivista su www.naturartpistoia.it e sul profilo Facebook.
La rivista viene diffusa anche nelle migliori edicole di Pistoia.

 




Torna Indietro